La Roma del Rinascimento

                  

Il Rinascimento segna una nuova epoca d’oro per la città di Roma. Tutte le più importanti famiglie romane fanno a gara per costruire il palazzo più bello, rispondente ai nuovi canoni artistici di ordine e di simmetria.

Il nostro itinerario ci permette di analizzare l’evoluzione dell’architettura rinascimentale, dai suoi albori, alla fine del XV secolo, fino alla maturità nel XVI secolo. Il Palazzo simbolo di questo periodo a Roma è sicuramente Palazzo Farnese, la cui costruzione, iniziata per volontà del cardinale  Alessandro Farnese nel 1514, terminò nel 1589 e fu seguita da importanti architetti come Antonio da Sangallo, Michelangelo, Vignola e Giacomo della Porta.

La nostra scoperta della Roma rinascimentale inizia proprio dalla piazza antistante il palazzo e prosegue per Piazza della Cancelleria, dove si può osservare la mole del Palazzo della Cancelleria, primo edificio ad essere costruito dalle fondamenta in stile rinascimentale, realizzato tra il 1485 ed il 1515. È possibile, quindi, mettere a paragone questi due palazzi ed analizzarne le caratteristiche strutturali.

Palazzo Massimo alle Colonne si differenzia dai due precedenti edifici per la sua particolarità di impianto, dovuta all’inventiva dell’architetto Baldassarre Peruzzi, che riuscì a coniugare la necessità di adattarsi alle strutture antiche dell’Odeon di Domiziano (I secolo a.C.) con l’esigenza di rappresentatività della famiglia Massimo.

Si prosegue verso Piazza Venezia dove spicca la mole di Palazzo Venezia (1455-1467) e la chiesa di S. Marco, la cui facciata in stile rinascimentale venne realizzata fra il 1465 ed il 1470. Il giro si conclude con il capolavoro del periodo rinascimentale a Roma, la Piazza del Campidoglio, che vede all’opera il genio creativo di Michelangelo.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE EURO 6 A ALUNNO, con gratuità per docenti e alunni disabili; è necessaria la lista degli studenti con timbro e firma in originale del Dirigente scolastico.

Per informazioni e prenotazioni chiamare i nn. 
0692939974; 0766840578; cell. 3281640180, oppure scrivere a segreteria@romoloeremo.com, lasciando tutti i riferimenti per essere ricontattati.

I costi sono da intendersi Iva esclusa.


[Indietro]

Tel 0 6 9 2 9 3 9 9 7 4 - 0 7 6 6 8 4 0 5 7 8 - cell 3 2 8 1 6 4 0 1 8 0 - P IVA 1 1 4 6 9 7 0 1 0 0 4 - Romolo e Remo - Percorsi culturali a Roma e nel Lazio - orari uffici da lun a sab h 9 - 13 e h 15 - 18; E_mail segreteria@romoloeremo.com